Ultima modifica: 1 febbraio 2016

Scuola digitale

Il Liceo scientifico Calini partecipa al Piano nazionale scuola digitale.

Ritiene fondamentale ripensare la didattica e la Piano nazionale Scuola digitalefunzione sociale ed educativa della scuola nell’era della comunicazione digitale facendo proprie le sfide che riguardano l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e nei suoi diversi contesti professionali e sociali, formali e non formali (lifewide learning). In tal senso il nostro istituto intende essere un luogo di formazione aperto e dinamico, digitalmente integrato ed in grado di offrire formatori e servizi capaci di affrontare tale sfida.

Vengono perciò privilegiate quelle iniziative che mettono in sinergia, tramite specifici accordi di rete, il nostro istituto con enti e scuole della provincia consentendo così di ottimizzare risorse ed offrire apparati tecnologici,  ambienti di formazione ed aggiornamento di alta qualità quali la Rete Brixia Generazione Digitale 2.

I docenti, per quanto riguarda le competenze digitali, dovranno essere messi in grado di agire come ideatori di percorsi didattici innovativi ed educatori ad un utilizzo consapevole delle ICT (Information and Comunication Technology).

Scuola digitaleTutti gli spazi della scuola dovranno essere allineati ad una visione di scuola digitale che preveda la creazione di strutture informatiche ed ambienti flessibili riguardo la capacità di passare da una configurazione didattica ad un’altra. Il nostro liceo è inoltre aperto al cosiddetto BYOD (Bring Your Own Device), ossia a politiche per cui l’utilizzo di dispositivi elettronici personali durante le attività didattiche, non sia solo regolamentato, ma anche, se possibile, efficientemente integrato.

Mettere a disposizione strutture informatiche e dare un profilo digitale ad ogni utente della scuola non ha però solo una finalità nell’ambito della formazione, non significa solo consentire l’accesso ai servizi digitali della scuola, del MIUR, delle differenti istituzioni culturali, economiche e politiche, al sistema informativo e comunicativo in generale; significa oggi garantire in particolare agli studenti l’esercizio più pieno dei diritti di cittadinanza.

Proprio per tali motivi il Liceo scientifico Calini intende:

  • intervenire sull’alfabetizzazione informatica ed all’utilizzo delle ICT, sia in ambito disciplinare che tramite specifici corsi ECDL;
  • consentire a tutti gli studenti ed al personale della scuola di accedere alle strutture informatiche ed al web sia per scopi informativi, formativi e di orientamento, che relativi all’esercizio dei propri diritti di cittadinanza;
  • facilitare la ricerca e la condivisione delle informazioni, delle risorse e dei materiali didattici tramite le ICT;
  • attuare modelli didattici innovativi che permettano lo sviluppo di attività collaborative, laboratoriali e di ricerca;
  • consentire a studenti e docenti di accedere in tempo reale al Registro elettronico, ai servizi on line di segreteria ed al portale della scuola;
  • creare repository ed ambienti di formazione digitale integrati che consentono la condivisione fra docenti di metodologie, informazioni e materiale didattico;
  • facilitare tramite le ICT le attività didattiche che prevedano un interscambio con esperti e scuole europee, nonché l’apprendimento e l’utilizzo delle lingue straniere;
  • stringere accordi di rete per la gestione di servizi di e-learning e attività di formazione ed aggiornamento nell’ambito delle ICT.
  • sviluppare didattiche maggiormente inclusive ed in grado di affrontare i problemi relativi alle disabilità ed alla malattia;
  • rendere più efficiente e trasparente l’operare dell’istituto come ente pubblico;
  • accrescere e rendere più dinamiche le comunicazioni scuola-famiglia.
Classe Generazione Web

Classe Generazione Web

Il nostro Istituto persegue il potenziamento delle sue strutture informatiche e l’integrazione delle ICT sia come indispensabile supporto alle diverse attività formative svolte al suo interno che come strumento per accrescere l’interazione con le differenti realtà formative, culturali, imprenditoriali e sociali del territorio, nazionali ed europee. In tal senso la partecipazione al PON (Programma Operativo Nazionale) “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” nell’ambito dei  Fondi Strutturali Europei, al Progetto Generazione Web di Regione Lombardia costituiscono momenti imprescindibili di innovazione, programmazione e finanziamento.

Dal punto di vista delle infrastrutture, dell’hardware e dei servizi specifici il Liceo scientifico Calini mira a realizzare:

  • il cablaggio di tutti gli ambienti scolastici e la totale copertura della rete WiFi;
  • l’incremento della banda per la connessione sincrona in fibra ottica;
  • la dotazione di tutte le aule di LIM;
  • l’implementazione dell’attuale Registro elettronico con servizi e-learning da realizzarsi tramite specifiche piattaforme web;
  • l’assegnazione di un’identità digitale ad ogni studente e dipendente della scuola;
  • lo sviluppo e l’aggiornamento costante del sito web istituzionale nella direzione di una sua maggiore accessibilità, puntualità e ricchezza dell’informazione,  trasparenza degli atti amministrativi;
  • l’allestimento di ambienti evoluti (aule “aumentate”) funzionali ad attività di ricerca,  lavoro di gruppo e video conferenza;
  • l’allestimento di laboratori mobili con dispositivi e software in grado di trasformare un’aula tradizionale in uno spazio pluridisciplinare e digitalmente integrato;
  • la  creazione di un nuovo laboratorio linguistico digitale;
  • la predisposizione di apparati e servizi necessari ai BES ed al sostegno degli eventuali  alunni lungo degenti.